Puglia in festa

Sagre, Fiere, Feste ed Eventi della regione Puglia


| Altri
  

Le giornate fai di primavera 2014 in puglia

Nella regione sabato 22 e domenica 23 marzo tanti monumenti e luoghi storici aperti



Pubblicato il 20/03/2014
Letture: 3588
- Commenti: 0

Arrivano anche in Puglia le Giornate FAI di Primavera 2014. Sabato 22 e domenica 23 marzo sono tanti gli appuntamenti che animeranno infatti i luoghi storici della regione, accompagnati dai giovani "Ciceroni" del territorio. Augusto è il riferimento primo delle Giornate di quest’anno, e si vede nel programma in Puglia delle Giornate Fai di Primavera 2014: aperti luoghi storici in tutte le provincie, da Bari. Barletta Andria Trani, Foggia, Lecce e Taranto cn visite guidate e non.

Le Giornate FAI di Primavera 2014 in Puglia

Guarda i luoghi aperti in tutta italia www.giornatefai.it/luoghihttp://www.giornatefai.it/luoghi

Ecco il programma delle aperture per le Giornate FAI in Puglia:

PROVINCIA DI BARI

MONOPOLI
PALAZZO MARTINELLI
Itinerario:
Gioielli del tempo barocco in Puglia: Palazzo Palmieri e Palazzo Martinelli
Indirizzo: Via O. Comes, 26 , 70043, Monopoli, BA
Orario:
Sabato: ore 10.00 - ore 13.00/16.00 - ore 18.00
Domenica: ore 10.00/18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “A. Scacchi” di Bari; Liceo Scientifico “G. Salvemini” di Bari; Liceo Artistico Musicale IISS “L. Russo” di Monopoli; Polo liceale IISS “G. Galilei” di Monopoli
Descrizione:
Il Palazzo è una splendida dimora sei-settecentesca che domina il porto vecchio della città di Monopoli con la sua loggia pseudo-veneziana. All’interno, oltre l’ampio androne, è presente un cortile con una bella scalinata aperta in loggiato settecentesco a tre ordini. Vi si affacciano un’elegante finestra e una porta finestra mistilinea. La recente scoperta poi di grotte e cavità tra le sue fondamenta la rende ancora più misteriosa e intrigante.
Eventi collegati:
Mostra inedita di rivestimenti di controsoffitti rinvenuti all'interno del Palazzo; Fotografie storiche del Palazzo a cura di Salvatore Caputi Iambrenghi

PALAZZO PALMIERI
Itinerario:
Gioielli del tempo barocco in Puglia: Palazzo Palmieri e Palazzo Martinelli
Indirizzo: Piazza Palmieri, 70043, Monopoli, BA
Orario:
Sabato: ore 10.00 - ore 13.00 / 16.00 - ore 18.00
Domenica: ore 10.00/18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “A. Scacchi” di Bari; Liceo Scientifico “G. Salvemini” di Bari; Liceo Artistico Musicale IISS “L. Russo” di Monopoli; Polo liceale IISS “G. Galilei” di Monopoli
Descrizione:
Palazzo Palmieri fu edificato nel XVIII secolo e rappresenta uno splendido esempio di architettura leccese. Nonostante la sua importanza storica e culturale, il palazzo è però esposto al rischio di danneggiamenti, versa in gravi condizioni in quanto esposto alle intemperie che ne compromettono la staticità dell’edificio, è chiuso al pubblico da oltre vent’anni e solo in rare occasioni viene utilizzato, in modo molto limitato, come contenitore per eventi e manifestazioni culturali.
Eventi collegati:
Proiezione di video tratti dalla serie televisiva “Tutta la musica del cuore” girata da RAI 1 nelle sale del Palazzo a cura di Andrea Giuseppe Leonetti Di Vagno Mostra d'arte contemporanea “Atlante Palmieri/Quattro artisti in Palazzo”: Maria Antonietta Barnaba; Anna Maria Ippolito; Pippo Patruno; Massimo Ruiu; Coordinamento di Pietro Marino; Figuranti in costume d'epoca; Spazi musicali a cura del Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli; Documenti sul casato Palmieri a cura di Pantaleo Palmieri


PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI

BARLETTA
BASILICA DI SAN DOMENICO
Itinerario:
Dall’Adriatico al Tirreno: itinerari nella città rinascimentale
Indirizzo: Corso Garibaldi, 76121, Barletta, BT
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe de Nittis”
Descrizione:
Anticamente detta di Santa Maria del Muro, venne edificata nel XII secolo e concessa ai frati Domenicani. Annesso alla chiesa sorge un convento , l’odierno palazzo Municipale. Vi si conservano opere come un antico dipinto di Santa Maria di Giano, conservato in sacrestia, un olio su tela raffigurante Sant’Antonio Abate del XVIII secolo.

CHIESA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI DEI GRECI
Itinerario:
Dall’Adriatico al Tirreno: itinerari nella città rinascimentale
Indirizzo: Via Madonna degli Angeli, 32, 76121, Barletta, BT
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe de Nittis”
Descrizione:
La chiesa, edificata dal 1398 e dotata di un ospedale per i poveri, fu occupata nel XVI secolo da una colonia di coronei, greci del peloponneso fuggiti all’invasione turca. Ceduta nei primi anni del 1600 all'ordine greco-ortodosso, fu abbandonata dopo la peste del 1656. Dal 1660, la chiesa fu dedicata al culto cattolico romano. Tornò al culto greco-ortodosso nel 1789, quando la colonia greca ripopolò Barletta. Il culto greco- ortodosso fu ripristinato fino al 1842.
Eventi collegati:
Sabato 22, ore 19.00 “L’iconostasi e il suo restauro”, Conversazione con Cinzia Di Corato - conservatrice - storica dell’arte

PALAZZO DELLA MARRA
Itinerario:
Dall’Adriatico al Tirreno: itinerari nella città rinascimentale
Indirizzo: Via Cialdini, 74, 76121, Barletta, BT
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe de Nittis”
Visite guidate in lingua straniera:
A cura degli studenti del Centro Locale Intercultura di Trani
Descrizione:
Il Palazzo Della Marra rappresenta una rara testimonianza in terra di Bari di una residenza privata di gusto manierista. Costruito nel secolo XVI da Lelio Orsini passò poi alla potente famiglia Della Marra che ne avviò imponenti trasformazioni. Il palazzo fu poi acquisito dalla famiglia Fraggianni. Venne realizzato un giardino nell’area retrostante l’edificio, dinanzi al mare. Ancora oggi recintato, benchè privo di vegetazione, conserva filari di colonne con capitelli tardo cinquecenteschi.
Eventi collegati:
"Mostra “Il sogno di un giardino” - Proposta del FAI per il giardino di Palazzo Della Marra - Domenica 23, ore 19.00 presentazione a cura del Prof. Angelo Ambrosi e delProf. Paolo Perfido, docenti del Politecnico di Bari in collaborazione con la dott.ssa Emanuela Castagnolo, Agronomo Forestale e l’arch. Maria Franchini, Ph. D.Restauro"

PINACOTECA DE NITTIS
Itinerario:
Dall’Adriatico al Tirreno: itinerari nella città rinascimentale
Indirizzo: Via Cialdini, 74, 76121, Barletta, BT
Ingresso esclusivo per gli iscritti al FAI Ingresso esclusivo per gli iscritti al FAI
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe de Nittis”
Descrizione:
La Pinacoteca Giuseppe De Nittis è ospitata nelle sale di Palazzo della Marra di Barletta, città natale del pittore. Al suo interno custodisce la collezione più ricca e prestigiosa di opere del celebre artista che ha fortemente caratterizzato la pittura dell’800 in Europa.

VIA DEI TEMPLARI (STRICTOLA TRA CORSO GARIBALDI E VIA SANT’ANTONIO)
Itinerario:
Dall’Adriatico al Tirreno: itinerari nella città rinascimentale
Indirizzo: Via dei Templari, 76121, Barletta, BT
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 17.00 – 21.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe de Nittis”
Descrizione:
La via dei Templari è una piccola strictola che corre tra il palazzo nobiliare della famiglia De Martino Norante e la navata laterale destra della chiesa cinquecentesca di San Domenico, e collega corso Garibaldi con via Sant’Antonio, uscendo proprio di fronte alla facciata della chiesa francescana.

BISCEGLIE

CASALE DI SAGINA
Itinerario:
I luoghi dei Santi
Indirizzo: Coordinate GPS: 41°10’ 57” N 16° 27’ 30” E, 76011, Bisceglie, BT
Orario:
Domenica: ore 10.00 - 13.00 / 15.30 - 18.30
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® dell’I.I.S.S. “Dell’Olio”; Liceo “L. da Vinci”
Descrizione:
"Il termine deriva da sagina, pianta per il foraggio di cui la zona era molto ricca. Qui nel 1167 vennero ritrovate le ossa dei S.S. Sergio, Mauro e Pantaleone tra i ruderi di un sepolcro nella villa detta di Tecla. Nei pressi della chiesetta si eleva una torre simbolo del casale ed ad esso appartenuta.Su questi ruderi nel 1708 venne costruita l’odierna chiesetta dedicata ai tre Santi."
Eventi collegati:
Biciclettata “Pedalata dei Santi”, Domenica 23, ore 9.00 partenza da Piazza Margherita, visita della chiesa di Sagina e arrivo in Piazza Duomo

CHIESA DI SANTA MARGHERITA
Itinerario:
I luoghi dei Santi
Indirizzo: Via Santa Margherita, 76011, Bisceglie, BT
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 18.00 – 20.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 18.00 – 20.00
Visite guidate in lingua straniera:
A cura degli studenti del Centro Locale Intercultura di Trani
Descrizione:
La chiesa di S. Margherita, gioiello del Romanico pugliese, fu eretta extra moenia alla fine del XII secolo da Falco, giudice della Curia imperiale sveva.
Eventi collegati:
Venerdì 21, Sabato 22 e Domenica 23, nell’orario della manifestazione, Mostra trainer “Culto ed immagini dei SS. Martiri, protettori di Bisceglie”; Sabato 22, ore 19.00, Convegno “Francesco del Balzo, duca d’Andria e Bisceglie, invenctor Sanctorum”, a cura di Margherita Pasquale (iconografia dei SS. Martiri Mauro, Sergio e Pantaleone, protettori di Bisceglie), don Adriano Caricati (iconografia di San Riccardo, protettore di Andria), don Luigi Renna (le due "invenctiones" nel progetto politico-religioso di Francesco II de Balzo)

MUSEO DIOCESANO
Itinerario:
I luoghi dei Santi
Indirizzo: Largo San Donato, 5, 76011, Bisceglie, BT
Orario:
Venerdì: ore 10.00 – 13.00
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 18.00 – 20.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 18.00 – 20.00
Note:
Visite guidate a tema: “L’iconografia dei SS. Martiri, protettori di Bisceglie”
Descrizione:
Il Museo è ospitato nell’antico episcopio, a fianco della cattedrale, dove, nella cripta, sono custodite le reliquie dei Ss. Martiri. Il Museo conserva antiche e preziose testimonianze iconografiche relative ad un culto in cui la realtà cittadina biscegliese si identifica e sul cui basilare interesse culturale si intende convogliare l’attenzione delle nuove generazioni.

TRANI
CRIPTA DELLA CHIESA DI SAN ROCCO
Itinerario:
Viaggio nella Trani sotterranea: le cripte
Indirizzo: Via San Giorgio, 76125, Trani, BT
Orario:
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Classico “F. De Sanctis” e dell’ITES “A.Moro”
Visite guidate in lingua straniera:
A cura degli studenti del “Centro locale Intercultura di Trani
Descrizione:
La chiesa di S. Rocco, ricostruita per ringraziamento al santo dopo la peste del 1503, si trovava appena entro le mura della città di Trani nei pressi della cosiddetta “Porta di Bisceglie”, mentre ora si trova nel pieno centro cittadino. La chiesa, di stile che già prelude al barocco, ha sul pronao gli stemmi del municipio di Trani, del governatore veneto, Vittorio Superanzio.
Eventi collegati:
Venerdì 21, ore 18.30 Concerto di musica sacra – Coro polifonico Akathistos – Direttrice Maria Rosaria De Simone; Venerdì 21, ore 20.30 Cena di apertura delle Giornate FAI di Primavera Ristorante “Le lampare al fortino”

CRIPTA DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DE DIONISO (SS. MEDICI)
Itinerario:
Viaggio nella Trani sotterranea: le cripte
Indirizzo: Via Santa Maria, 76125, Trani, BT
Orario:
Sabato: ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Classico “F. De Sanctis” e dell’ITES “A.Moro”
Descrizione:
La Chiesa di Santa Maria di Dionisio di Trani risale all’XI sec; originata, secondo una leggenda, da un marinaio di nome Dionisio. Architettonicamente la chiesa appartiene alla tipologia di chiese a pianta basilicale. Oggi rimangono originari solo i muri longitudinali dell’aula e il muro di prospetto. All’interno la chiesa ha subito forti manomissioni fino all’ultima risalente agli anni ottanta.

PROVINCIA DI FOGGIA

ASCOLI SATRIANO

IL PARCO ARCHEOLOGICO E IL MAUSOLEO
Itinerario:
Itinerarium Civitatis Ausculi: alla scoperta dell'Ascoli romana "Augustea"
Indirizzo: Largo Maria Teresa di Lascia , 71022, Ascoli Satriano, FG
Luoghi augustei
Orario:
Venerdì: ore 9.30 - 13.00
Sabato: ore 9.30 - 13.00 / 15.00 - 17.00
Domenica: ore 9.30 - 13.00 / 15.00 - 17.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Apprendisti Ciceroni®: Scuola Secondaria di Primo Grado “Vittorio Consigliere”; Liceo Classico “Vincenzo Lanza”; Liceo Scientifico “Alessandro Volta” di Foggia
Note:
Per informazioni: polomusealeas@gmail.com, tel. 3395058352 – 0885651756; info point, Via Santa Maria del Popolo, 68 c/o ex Monastero di Santa Maria del Popolo
Descrizione:
Già dalla fine dell'Ottocento, la collina del Serpente costituisce un campo privilegiato per le ricerche archeologiche sulla Daunia preromana; ma da poco più di un decennio il territorio sta restituendo reperti che appartengono anche all'età romana repubblicana e imperiale. Il santuario, luogo di aggregazione e cerimonie inerenti il culto dei morti, sorge all'interno dell'area sacra e risale ai secoli VI-V a.C. I corredi funebri più lussuosi rinvenuti nelle tombe sono ora esposti al Polo Museale

IL POLO MUSEALE E LA TOMBA DEL CAMMEO
Itinerario:
Itinerarium Civitatis Ausculi: alla scoperta dell'Ascoli romana "Augustea"
Indirizzo: Via Santa Maria del Popolo, 68, c/o ex Monastero di Santa Maria del Popolo, 71022, Ascoli Satriano, FG
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Luoghi augustei
Orario:
Venerdì: ore 9.30 - 13.00
Sabato: ore 9.30 - 13.00 / 16.00 - 20.00
Domenica: ore 9.30 - 13.00 / 16.00 - 20.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Apprendisti Ciceroni®: Scuola Secondaria di Primo Grado “Vittorio Consigliere”; Liceo Classico “Vincenzo Lanza”; Liceo Scientifico “Alessandro Volta” di Foggia
Note:
Per informazioni: polomusealeas@gmail.com, tel. 3395058352 – 0665651756; info point, Via Santa Maria del Popolo, 68 c/o ex Monastero di Santa Maria del Popolo
Descrizione:
Nel Polo Museale si ammirano la mostra Lo Spreco Necessario. Il lusso nelle tombe di Ascoli Satriano, con i corredi funerari dauni più lussuosi rinvenuti in territorio ascolano; la mostra Policromie del Sublime con i marmi e gli splendidi grifoni policromi restituiti dal Getty Museum; la sala dell’Apollo e del Bambino Cacciatore. In particolare, la mostra Policromie del sublime espone manufatti provenienti dal territorio dell’antica Ausculum destinati a un membro dell’élite daunia.

LA DOMUS DI ETÀ AUGUSTEA
Itinerario:
Itinerarium Civitatis Ausculi: alla scoperta dell'Ascoli romana "Augustea"
Indirizzo: Piazza San Francesco d'Assisi, 71022, Ascoli Satriano, FG
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Luoghi augustei
Orario:
Venerdì: ore 9.30 - 13.00
Sabato: ore 9.30 - 13.00 / 16.00 - 20.00
Domenica: ore 9.30 - 13.00 / 16.00 - 20.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Apprendisti Ciceroni®: Scuola Secondaria di Primo Grado “Vittorio Consigliere”; Liceo Classico “Vincenzo Lanza”; Liceo Scientifico “Alessandro Volta” di Foggia
Note:
Per informazioni: polomusealeas@gmail.com, tel. 3395058352 – 0665651756; info point, Via Santa Maria del Popolo, 68 c/o ex Monastero di Santa Maria del Popolo
Descrizione:
Il primo rinvenimento della domus augustea di Ascoli Satriano risale agli anni '20 del secolo scorso. I lavori degli anni '60 e l'incontrollata accessibilità del complesso hanno causato i danneggiamenti oggi così evidenti alle parti strutturali e decorative della casa; solo nel 1990 esse furono nuovamente portate alla luce. Tutti gli ambienti hanno il pavimento a mosaico. Proprio la decorazione musiva consente di datare la domus all'età augustea, con analogie riscontrabili a Pompei
Eventi collegati:
Domenica 23, a conclusione delle due Giornate Fai di Primavera, spettacolo di musica, danza e teatro nel quale sarà rievocata la vita nella domus romana

BOVINO
STAZIONE DI POSTA O TAVERNA DEL PONTE E PONTE ROMANO
Itinerario:
Bovino Romana
Indirizzo: Località Ponte di Bovino, Scalo di Bovino, Via Ponte, 23, 71023, Bovino, FG
Luoghi augustei
Orario:
Sabato: ore 10.00 - 13.00 / 16.30 - 20.00
Domenica: ore 10.00 - 13.00 / 16.30 - 20.00
Descrizione:
La Taberna del Ponte, posta lungo l’argine sinistro del torrente Cervaro, faceva parte di una mansio, ovvero una stazione di sosta fornita di alloggi, di magazzini e di scuderie, che gestita dal governo centrale doveva garantire un’adeguata ospitalità a dignitari ed ufficiali. Nei primi tempi dello sviluppo viario, le case vicine alla strada dovevano, per legge, offrire ospitalità e questo probabilmente originò le tabernae, una sorta di ristorante-trattoria.
Eventi collegati:
Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 - 13.00 / 16.30 - 20.00, visita dello storico Molino ad acqua Grasso, sito lungo il corso del Cervaro, che sarà messo in funzione dal proprietario, sig. Luigi Grasso

VILLA ROMANA DI CASALENE
Itinerario:
Bovino Romana
Indirizzo: , 71023, Bovino, FG
Luoghi augustei
Orario:
Sabato: ore 10.00 – 13.00
Domenica: ore 10.00 – 13.00
Note:
Da Foggia: S.S. 90 per Napoli fino allo svincolo per Bovino; seguire le indicazioni Bovino - Castelluccio dei Sauri; proseguire in direzione Castelluccio dei Sauri e seguire i cartelli turistici per il Borgo rurale di Radogna. Superato il Borgo di Radogna, il sito è a circa 2 Km sul lato destro della strada - Dalla A16 - Uscita Candela: seguire le indicazioni per Candela, quindi la strada per Bovino. Proseguire in direzione Castelluccio dei Sauri e seguire i cartelli turistici per il Borgo rurale di Radogna. Superato il Borgo di Radogna, il sito è a circa 2 Km sul lato destro della strada
Descrizione:
Il sito di Casalene mostra di avere un’ampia frequentazione che parte dall’età tardo-repubblicana, arrivano sino all’età tardo antica, che segna il massimo sviluppo dell’insediamento. Gli scavi archeologici hanno inoltre permesso di mettere in evidenza alcuni ambienti della pars rustica, dotati di pavimentazione in spicatum, dove erano collocati i torcularia e le vasche di decantazione dell’olio. Del settore residenziale sono stati individuati alcuni ambienti relativi all’impianto termale.
Eventi collegati:
Sabato 22 e Domenica 23, ore 10.00 - 13.00 / 16.30 - 20.00, visita dello storico Molino ad acqua Grasso, sito lungo il corso del Cervaro, che sarà messo in funzione dal proprietario, sig. Luigi Grasso

LUCERA
ANFITEATRO
Itinerario:
La Città dell'Imperatore
Indirizzo: Viale Augusto, 71036, Lucera, FG
Luoghi augustei
Orario:
Sabato: ore 9.30 - 13.30 / 15.15 - 18.45
Domenica: ore 10.00 - 13.00 / 16.00 - 19.00
Descrizione:
Di forma ellittica è edificato secondo i canoni dell’urbanistica primo imperiale per questo tipo di costruzioni. Il committente, Marco Vecilio Campo, offrì l’anfiteatro all’imperatore. Dedicato alle attività ludiche, lotte tra gladiatori e battaglie navali, ma anche ad eventi istituzionali come le esecuzioni capitali. Cadde in disuso probabilmente già in età paleocristiana. Gli scavi del monumento iniziarono nel 1932, poi nel 1939 e completati nel 1948, prima di avviare un restauro radicale.

MUSEO FIORELLI
Itinerario:
La Città dell'Imperatore
Indirizzo: Via De Nicastri, 71036, Lucera, FG
Luoghi augustei
Orario:
Venerdì: ore 10.00 - 13.00 / 16.00 - 19.00
Sabato: ore 10.00 - 13.00 / 16.00 - 19.00
Domenica: ore 10.00 - 13.00 / 16.00 - 19.00
Descrizione:
Ospitato nello splendido palazzo settecentesco appartenuto alla famiglia De Nicastri-Cavalli, è una dei più antichi musei comunali del sud Italia. Istituito nel 1905, ubicato nella sua attuale sede dal 1936 è dedicato a Giuseppe Fiorelli, storico-archeologo lucerino della seconda metà dell’800. E’ principalmente un museo archeologico anche se ospita altre vaste sezioni. La collezione romana è ricca di reperti fra cui un vasto assortimento di ritratti scultorei di chiara tradizione latina.

PROVINCIA DI LECCE

CERRATE
ABBAZIA DI SANTA MARIA DI CERRATE
Indirizzo: Strada Provinciale Casalabate-Squinzano , 73100, Cerrate, LE
Orario:
Sabato: ore 10.00 - 18.00
Domenica: ore 10.00 - 18.00
Note orario:
La visita dell’Abbazia avrà delle limitazioni per la presenza del cantiere di restauro
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Istituto “Marcelline”; Liceo Scientifico “C. De Giorgi”
Visite guidate in lingua straniera:
Visite guidate anche in lingua francese, inglese, spagnolo e tedesco
Descrizione:
Secondo la leggenda, l’Abbazia venne fondata in seguito a una visione da parte del re Tancredi d’Altavilla a cui apparve l’immagine della Madonna, dopo aver inseguito una cerbiatta in una grotta. L’Abbazia risale al XII secolo e col tempo diventò uno dei più importanti centri monastici della Puglia e dell’Italia meridionale. Nel 1531 il complesso passò sotto il controllo dell’Ospedale degli Incurabili di Napoli e nel 1711 venne saccheggiato dai pirati turchi precipitando in uno stato di completo abbandono che proseguì fino all’intervento della Provincia di Lecce, nel 1965.
Eventi collegati:
Gli studenti del Primo Polo di Leverano a indirizzo musicale sabato 22 marzo, dalle ore 18 alle 20, proporranno una speciale serata di musica e danza sulle note della tradizione popolare salentina, per rievocare canti e melodie che accompagnavano il lavoro nei campi e scandivano la vita tipica delle masserie. La serata sarà arricchita dalla possibilità di degustare prodotti del territorio. La Pro Loco di Casalabate curerà la degustazione di prodotti tipici che richiameranno i sapori dei piatti preparati con cura dalle nostre massaie. Durante la festa, i più piccoli verranno coinvolti in divertenti laboratori durante i quali si tingeranno dei colori del FAI e della Primavera. Sabato 22 marzo, dalle ore 18 alle 20. Ingresso su contributo libero; consumazioni a pagamento.

LECCE
ALLA RISCOPERTA DEL CASTELLO MEDIEVALE DI LECCE (MEGLIO CONOSCIUTO COME CASTELLO CARLO V)
Indirizzo: Via XXV Luglio (ingresso principale accanto Teatro Politeama), 73100, Lecce, LE
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 10.00 – 13.00
Domenica: ore 10.00 - 13.00 / 16.30 - 19.00
"Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Classico“Virgilio” di Lecce, preparazione degli allievi a cura della prof.ssa Ida Blattmann d’Amelj; Liceo Scientifico “C. De Giorgi” di Lecce, preparazione degli allievia cura dei proff. Erminia Aprile e Francesco Guido; Università del Salento di Lecce, dott.ssa Brunella Bruno"
Descrizione:
L’attuale fisionomia del monumento è quella relativa al progetto che Gian Giacomo dell’Acaya elaborò e portò a termine tra il 1539 e il 1549, su committenza dell’imperatore Carlo V . La realizzazione del castello, al quale si accedeva attraverso un profondo fossato e due porte, insieme alle nuove mura cittadine, fu fortemente voluta da Carlo V e per quest’occasione si operarono alcune demolizioni: l'antica chiesa di Santa Croce e l’annesso convento dei Celestini, ricostruiti nelle vicinanze.

CHIESA DEI S.S. NICCOLÒ E CATALDO E MONASTERO DEGLI OLIVETANI DI LECCE
Indirizzo: Via Cimitero - Ingresso Monumentale Cimitero, 73100, Lecce, LE
Orario:
Domenica: ore 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.00 (ultimo ingresso)
"Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “C. De Giorgi”di Lecce, preparazione degli allievi a cura dei docenti proff. Erminia Aprile e Francesco Guido"
Descrizione:
La chiesa, fondata nel 1180 da re Tancredi conte di Lecce, come si legge nelle iscrizioni incise sugli architravi delle due porte, conserva ancora il portale dalla raffinatissima incorniciatura e il rosone di età normanna. Circondata dal verde, ricca delle tante tracce del tempo, la chiesa dei SS. Niccolò e Cataldo insieme al Monastero degli Olivetani sono un’isola di pace e di arte da non perdere.

ISTITUTO SCUOLA SUPERIORE “O. G. COSTA”
Indirizzo: Piazzetta de Sanctis, 10, angolo Via Salvatore Trinchese, 73100, Lecce, LE
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 9.30 – 13.00
Nota. Ingresso riservato alle scuole
Domenica: ore 9.30 – 13.00 / 15.00 – 19.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: IIS “Galilei Costa”, preparazione degli allievi a cura dei docenti proff. Carlo Spinelli e laura Quarta; Liceo Scientifico “Banzi”
Visite guidate in lingua straniera:
Visite guidate in inglese, preparazione a cura della prof. Elisabetta D’Errico dell’IIS “Galilei Costa”
Descrizione:
L'edificio, adibito ad accogliere una Scuola Superiore, nella sua struttura imponente racchiude tesori di natura scientifica sconosciuti al grande pubblico.Inoltre lo stesso Istituto e'dotato di una biblioteca storica il cui fondo è  costituito da una serie di testi antichi,rari e di notevole pregio.
Eventi collegati:
Sabato 22, ore 10.30 – 12.00, momenti musicali a cura degli studenti dell’IIS “Galilei Costa”: Domenica 23, ore 10.30 – 12.00, momenti musicali a cura degli studenti della scuola media statale “Ascanio Grandi” e prof. Laura Quarta

RUFFANO
CAPPELLA IPOGEA DI SAN MARCO
Indirizzo: Via IV Novembre, Chiesa del Carmine, 73049, Ruffano, LE
Orario:
Sabato: ore 9.30 – 12.30 / 16.00 – 19.00
Domenica: ore 10.00 – 12.30 / 16.00 – 19.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: SMS “A. Bortone, preparazione degli allievi a cura dello storico Stefano Tanisi
Descrizione:
Eretta nel 1713 sulle fondamenta dell'antica Chiesa di S. Marco, la più importante a Ruffano tra le chiese di rito greco nei secoli XVI e XVII. L'edificio ad una sola navata, ha l'Altare maggiore in stile barocco. Negli altari laterali, di gusto neoclassico, si possono notare le due pale raffiguranti una Madonna del Buon Consiglio del 1826; l'altra la Morte di S. Giuseppe del 1832, opera di Maria Rachele Lillo.

PROVINCIA DI TARANTO

CASTELLANETA
CATTEDRALE
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Piazza Federico De Martino, 74011, Castellaneta, TA
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 11.00 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Orazio Flacco"; I.P. "Mauro Perrone"; I.C. "Surico"; Liceo "Vico"
Descrizione:
Nell’abside centrale a catino è possibile ammirare l’espressione artistica del pittore Domenico Carella, uno dei maggiori artisti del settecento, che dipinse verità in maniera così particolareggiata da essere definite, sulla lapide collocata nell’atrio di palazzo Ducale a Martina Franca, ove operò, “parlanti ancora con fascino fiammingo”
Eventi collegati:
Evento musicale “Percorsi” a cura della Civica Scuola di Musica “Arcangelo Corelli” nei pomeriggi di Sabato 22 e Domenica 23; apertura dell’antica Farmacia Carbonara di Corso Vittorio Emanuele, nelle giornate di Sabato 22 e Domenica 23

CHIESA DI SAN GIOVANNI
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Vico San Giovanni, 19, 74011, Castellaneta, TA
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Orazio Flacco"; I.P. "Mauro Perrone"; I.C. "Surico"; Liceo "Vico"
Descrizione:
Tutte le chiese non hanno un particolare interesse artistico; sono piccole chiese, alcune di proprietà privata; sono però molto suggestive in quanto, nella loro semplicità e nei loro arredi, rievocano lo spirito autentico della devozione popolare; quasi tutte sono per lo più chiuse durante l’anno
Eventi collegati:
Evento musicale “Percorsi” a cura della Civica Scuola di Musica “Arcangelo Corelli” nei pomeriggi di Sabato 22 e Domenica 23; apertura dell’antica Farmacia Carbonara di Corso Vittorio Emanuele, nelle giornate di Sabato 22 e Domenica 23

CHIESA DI SAN GIUSEPPE
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via Carrare, 46, 74011, Castellaneta, TA
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Orazio Flacco"; I.P. "Mauro Perrone"; I.C. "Surico"; Liceo "Vico"
Descrizione:
Tutte le chiese non hanno un particolare interesse artistico; sono piccole chiese, alcune di proprietà privata; sono però molto suggestive in quanto, nella loro semplicità e nei loro arredi, rievocano lo spirito autentico della devozione popolare; quasi tutte sono per lo più chiuse durante l’anno
Eventi collegati:
Evento musicale “Percorsi” a cura della Civica Scuola di Musica “Arcangelo Corelli” nei pomeriggi di Sabato 22 e Domenica 23; apertura dell’antica Farmacia Carbonara di Corso Vittorio Emanuele, nelle giornate di Sabato 22 e Domenica 23

CHIESA DI SANTA CHIARA
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 121, 74011, Castellaneta, TA
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Orazio Flacco"; I.P. "Mauro Perrone"; I.C. "Surico"; Liceo "Vico"
Descrizione:
Tutte le chiese non hanno un particolare interesse artistico; sono piccole chiese, alcune di proprietà privata; sono però molto suggestive in quanto, nella loro semplicità e nei loro arredi, rievocano lo spirito autentico della devozione popolare; quasi tutte sono per lo più chiuse durante l’anno
Eventi collegati:
Evento musicale “Percorsi” a cura della Civica Scuola di Musica “Arcangelo Corelli” nei pomeriggi di Sabato 22 e Domenica 23; apertura dell’antica Farmacia Carbonara di Corso Vittorio Emanuele, nelle giornate di Sabato 22 e Domenica 23

CHIESA DI SANTA MARIA DEL RIFUGIO
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 25, 74011, Castellaneta, TA
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Orazio Flacco"; I.P. "Mauro Perrone"; I.C. "Surico"; Liceo "Vico"
Descrizione:
Nell’abside centrale a catino è possibile ammirare l’espressione artistica del pittore Domenico Carella, uno dei maggiori artisti del settecento, che dipinse verità in maniera così particolareggiata da essere definite, sulla lapide collocata nell’atrio di palazzo Ducale a Martina Franca, ove operò, “parlanti ancora con fascino fiammingo”
Eventi collegati:
Evento musicale “Percorsi” a cura della Civica Scuola di Musica “Arcangelo Corelli” nei pomeriggi di Sabato 22 e Domenica 23; apertura dell’antica Farmacia Carbonara di Corso Vittorio Emanuele, nelle giornate di Sabato 22 e Domenica 23
CHIESA DI SANTA MARIA DELL'AIUTO
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via dell'Aiuto, 38, 74011, Castellaneta, TA
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Orazio Flacco"; I.P. "Mauro Perrone"; I.C. "Surico"; Liceo "Vico"
Descrizione:
Tutte le chiese non hanno un particolare interesse artistico; sono piccole chiese, alcune di proprietà privata; sono però molto suggestive in quanto, nella loro semplicità e nei loro arredi, rievocano lo spirito autentico della devozione popolare; quasi tutte sono per lo più chiuse durante l’anno
Eventi collegati:
Evento musicale “Percorsi” a cura della Civica Scuola di Musica “Arcangelo Corelli” nei pomeriggi di Sabato 22 e Domenica 23; apertura dell’antica Farmacia Carbonara di Corso Vittorio Emanuele, nelle giornate di Sabato 22 e Domenica 23

GROTTAGLIE

SANTUARIO SAN FRANCESCO DE GERONIMO (CASA E TOMBA DEL SANTO)
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via San Francesco De Geronimo, 99, 74023, Grottaglie, TA
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo "Vincenzo Calò"; Liceo "Moscati"
Descrizione:
Il Santuario sorge sul luogo dove nacque San Francesco de Geronimo, uno dei santi gesuiti; ha un grande interesse religioso; una delle stanze della casa natìa, nella quale vi è l’urna con i resti del santo, è inglobata nella chiesa; le altre due stanze sono adibite a museo delle sue reliquie e a testimonianze storiche
Eventi collegati:
Ensemble da camera a cura dell'Istituto “Pignatelli”

MASSAFRA
CHIESA DI SAN BENEDETTO
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Piazza Garibaldi, 74016, Massafra, TA
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico "De Ruggeri"; Istituto Comprensivo "Andria"; Istituto Comprensivo "De Amicis"
Descrizione:
La chiesa ha una ricca facciata barocca e l’interno è decorato a stucchi di color avorio su fondo azzurro realizzati da Saverio Amodeo nel 1764. Il cospicuo patrimonio pittorico di Domenico Carella adorna gli altari e la volta. Si tratta di opere di pregevole fattura per le quali questo capostipite di una famiglia di pittori si avvalse, nel suo lavoro, di ispirazione attinta da grandi maestri come Raffaello e Caravaggio
Eventi collegati:
Domenica 23, ore 17.30, concerto di organo a mantice settecentesco nella Chiesa di San Benedetto, a cura del Maestro Gianvito Tannoia

CHIESA DI SAN TOMA
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Accesso da Piazza Garibaldi a Via Fanelli, 74016, Massafra, TA
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
VVisite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico "De Ruggeri"; Istituto Comprensivo "Andria"; Istituto Comprensivo "De Amicis"
Descrizione:
Recenti lavori di ristrutturazione hanno messo in luce sepolture risalenti alla fine del XVI-XVII secolo; una buca interrata, ai piedi del presbiterio, ha rivelato essere una gradinata di accesso alla presunta primitiva chiesa rupestre, trasformata in seguito in cripta funeraria.
Eventi collegati:
Domenica 23, ore 17.30, concerto di organo a mantice settecentesco nella Chiesa di San Benedetto, a cura del Maestro Gianvito Tannoia

TARANTO
CHIESA DI SAN MICHELE ARCANGELO
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via Duomo, 74123, Taranto, TA
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: I.I.S. “Principessa Maria Pia”; Liceo “Ferraris”; I.P.S.S. “Liside”; I.I.S. “Vittorino da Feltre”; Liceo “Aristosseno”; Liceo “Archita”; Polo Commerciale “Pitagora”
Visite guidate in lingua straniera:
Visite guidate anche in inglese, francese, spagnolo e tedesco
Descrizione:
L’interno, a navata unica, è caratterizzato da pregevoli opera di stuccatura eseguite nel 1756 dal maestro Saverio Amodeo rispettando pienamente i canoni estetici dell’epoca tardo barocca. La chiesa è l’unico esempio a Taranto di impianto sacro settecentesco caratterizzato dalla fastosità e dall’eleganza degli stucchi

CHIESA DI SANTA MARIA DI COSTANTINOPOLI
Itinerario:
Le Chiese della Devozione Popolare nella Provincia Jonica
Indirizzo: Via Cristoforo Colombo, zona portuale, 74123, Taranto, TA
Bene fruibile a persone con disabilità fisica Bene fruibile a persone con disabilità fisica
Orario:
Sabato: ore 15.00 - 18.00
Nota. ore 9.00 - 12.30, riservato alle scuole su prenotazione al 339 2624323
Domenica: ore 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: I.I.S. “Principessa Maria Pia”; Liceo “Ferraris”; I.P.S.S. “Liside”; I.I.S. “Vittorino da Feltre”; Liceo “Aristosseno”; Liceo “Archita”; Polo Commerciale “Pitagora”
Visite guidate in lingua straniera:
Visite guidate anche in inglese, francese, spagnolo e tedesco
Descrizione:
Dalla visita pastorale di monsignor Brancaccio del 1578 sappiamo che la chiesa, che aveva costruzione extramuraria, era per consuetudine l’ultima tappa che il nuovo vescovo visitava prima dell’ingresso in città: qui veniva accolto dal capitolo della Cattedrale e riceveva l’obbedienza del clero
Eventi collegati:
Mostra “Le chiese della devozione popolare” a cura del Liceo Artistico “Calò” di Taranto; Interventi musicali a cura dell'Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Paisiello”

di Barbara Redazione

I commenti dei lettori



Sfoglia:


Utilità:




Ultimi eventi inseriti
Approfondimenti
PRESTO COMUNICHEREMO LA PROSSIMA DATA
Fiera Regionale Dell'Eccellenza annullata si attende altra data. Presto sarà comunicata nuova...
PRESTO COMUNICHEREMO LA PROSSIMA DATA
Annullato l'evento nella città di Monopoli. Fiera Regionale dell'Eccellenza attesa e...
Ultimi Redazionali
Visto turistico per l'India: come...
Viaggio in India: quando e' obbligatorio il visto? Come...
Avete in programma un viaggio in India, ma non sapete come muovervi per quanto riguarda il visto,...
L'estate e' alle porte: prenota la tua...
Mare, cucina, eventi e servizi. C'e' tutto per un soggiorno...
L'estate è oramai alle porte: è tempo di prenotare la tua vacanza all'Hotel Turistica di...
Il meteo oggi in Puglia
Meteo Puglia